Archivi del mese: luglio 2013

Volti, nomi, numeri

Palermo. Chi ci è stato si ricorda, probabilmente, quell’impressione di aria calda e asciutta, quel cielo luminoso e quella pietra chiara. Le urla dei venditori, la decadenza dei monumenti sublimi. Ma il prezzo delle cozze a Vuccirìa? Impossibile, forse, a … Continua a leggere

Pubblicato in Scrittura | Lascia un commento

Descrivere cose, descrivere concetti

Se siamo a Napoli, lungo la riviera di Chiaia, e vogliamo raccontare dei ragazzi che passeggiano mano nella mano, dei turisti che fotografano le forme morbide di Castel dell’Ovo oppure ci affascina la piccola entrata della piccola bottega di Marinella, … Continua a leggere

Pubblicato in Scrittura | 1 commento

Quando il che è di troppo

Il titolo dice già tutto, ma meglio di tanta teoria, possono fare dei buoni esempi. «Erano due giorni che pioveva a dirotto» «Pioveva a dirotto da due giorni»; «Mentre camminava sentì una voce che gli diceva…»  «Stava camminando quando una … Continua a leggere

Pubblicato in Scrittura | Lascia un commento