Bella o “Buona”?

Quando funziona una foto? Quando è “bella”? Senza dilungarci sul concetto di bellezza – Umberto Eco qualche anno fa scrisse un saggio sull’argomento – possiamo dire che al “bello” dovremmo preferire il “buono”. Una fotografia “riuscita”, infatti, fa convergere la bellezza formale (la cura nella composizione, la scelta del soggetto…) con la sua efficacia, cioè, semplificando sul potere comunicativo che essa riesce a trasmettere. Riguardando e selezionando le nostre foto di ritorno da un viaggio, cerchiamo di prediligere il “buono” al “bello”: comunicheremo, a chi mostriamo le foto, le nostre impressioni e come abbiamo vissuto questa esperienza.

Vincenzo Cammarata

Questa voce è stata pubblicata in Fotografia. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>